Downloads
Dieta Semplice per iOS  |  Dieta Semplice per Android

Dieta Semplice: glossario dei termini

Ecco le spiegazioni delle terminologie utilizzate nell'applicazione Dieta Semplice.

Metabolismo basale

Con questa impostazione puoi selezionare il tuo metabolismo basale, che rappresenta la quantità  di energia impiegata in condizioni termiche normali di un soggetto sveglio, in uno stato di totale rilassamento fisico e psichico.
Il metabolsimo basale di un adulto è quindi determinato dal peso e dalla composizione corporea, oltre che dall’età e dal sesso. Gli uomini hanno generalmente una massa magra maggiore di quella delle donne. Con l’avanzare dell'età, sia nell'uomo che nella donna, si verifica una progressiva perdita di massa magra ed un aumento del grasso corporeo. Di conseguenza, il metabolsimo basale è più basso nelle donne rispetto agli uomini e declina nell’anziano ed ovviamente, è più alto nei soggetti sovrappeso rispetto a quelli magri.

Corporatura

La costituzione corporea di un soggetto viene stabilita rilevando i suoi diametri scheletrici e confrontandoli con quelli della popolazione di riferimento. Questi rilevamenti, che portano a classificare gli individui in tre categorie (costituzione esile, costituzione media e costituzione robusta), vengono normalmente effettuati a livello del polso, del gomito, delle spalle, dell'anca e del ginocchio.
E' possibile, ad esempio, stabilire la costituzione corporea misurando con un calibro l'ampiezza del gomito destro.
Un'ampiezza del gomito tra i 6,9 e i 7,6 cm per un uomo e tra i 5,9 e i 6,6 cm per una donna sono considerate costituzioni medie. Ampiezze inferiori vengono dette esili e superiori robuste.

Attività fisica

Comprende tutti i movimenti del corpo umano che comportano un dispendio enegetico, sono quindi comprese tutte le attività quotidiane come le faccende domestiche, passeggiate e sport praticati. Sono incluse quindi sia le attività destinate specificatamente ad al miglioramento della salute e della forma fisica sia quelle non specificatamente volte a questo fine. Esula da questa opzione l'attività lavorativa, compresa nel parametro successivo.

Tipo di lavoro

Durante il lavoro l'uomo utilizza energie per l'attività dinamica del proprio corpo.
La tipologia “sedentario” comporta poco o nessun movimento fisico ed è quindi compatibile con lavori d'ufficio o amministrativi.
La tipologia “normale” comporta un'attività fisica assimilabile a quella domestica come alzarsi dalla sedia molte volte, percorrere distanze limitate a piedi o di corsa, alzare pesi, piegarsi sulle gambe.
La tipologia “in movimento” implica un'attività fisica intensa per la maggiorparte dell'orario lavorativo, scelta adatta quindi a chi esercita un lavoro “di fatica” come ad esempio : muratore, operaio, magazziniere.

Intensità dieta

questo parametro si riferisce all'efficacia della dieta nel tempo.
Scegliendo una intensità bassa, la dieta sarà elaborata per un arco di tempo maggiore, al contrario, scegliendo una intensità alta, la dieta elaborata sarà più ferrea con una durata minore.

Tipologia di dieta

La dieta, è l'insieme degli alimenti che gli animali e esseri umani assumono abitualmente per la loro nutrizione.
Esistono vari tipi di diete che vengono impiegate per perdere peso o, in alcuni rari casi, per acquistarne. Tuttavia, conoscere i vari tipi di diete è utile a comprenderne i benefici ed a decidere quale può fare al caso nostro.

Dieta mediterranea

Tra i vari tipi di diete la dieta mediterranea è certamente la più conosciuta e quella più corretta per esperti e nutrizionisti. La dieta mediterranea prevede l’assunzione di vari alimenti tra cui il pane, la pasta, la frutta, la verdura, la carne, il pesce, l’olio ed il vino. I benefici della dieta mediterranea sono tantissimi, infatti abbassa il rischio di malattie cardiovascolari, riduce il rischio di tumori, protegge da malattie autoimmuni e più in generale migliora ed aumenta gli anni di vita.

Dieta vegetariana

Questa dieta, tra i vari tipi di diete, non è propriamente una dieta dimagrante, ma più che altro una dieta legata a fattori culturali ed ideologici. La dieta vegetariana non prevede un’alimentazione completa ma il solo consumo di prodotti vegetali, comprendendo però i prodotti lattiero-caseari che apportano proteine fondamentali.

Dieta a zona

Il metodo alimentare Zona, Consiste in un dieta elaborata per mantenere la produzione di insulina in una "zona" né troppo alta né troppo bassa ed è basata sui concetti di "equilibrio" e "moderazione" degli alimenti, assunti secondo una distribuzione di macronutrienti basati sulla formula 40-30-30 (40% carboidrati, 30% proteine, 30% grassi) nonché su una adeguata attività fisica e sul controllo quotidiano dello stress.

Dieta dissociata

Questa dieta si basa su un regime alimentare con regole molto rigide, che proibiscono l'associazione di certi cibi all'interno dello stesso pasto o, addirittura, della stessa giornata.
Nello stesso pasto, ad esempio si dovrebbe mangiare un solo cibo concentrato o più alimenti tra loro "compatibili" (generalmente appartenenti alla stessa categoria), non si dovrebbe associare all'interno dello stesso pasto cibi ricchi di proteine con altri a base di carboidrati, soprattutto se ricchi di zuccheri.
Inoltre tale dieta prescrive di non abbinare fonti proteiche di diversa natura (ad esempio carne e pesce o legumi e latticini).

Dieta normale

La “dieta semplice” è basata su un regime alimentare ipocalorico o ipercalorico comprendente tutti gli alimenti e non seguendo alcuna regola complessa prevista da altre tipologie di diete.

Numero pasti

Con questa opzione è possibile scegliere il numero dei pasti giornalieri che si desidera consumare in base al proprio tempo a disposizione.

Peso obbiettivo

E' il peso ideale che si vuole raggiungere al termine della dieta.
Selezionando questa opzione non sarà possibile scegliere la durata della dieta poiché essa verrà elaborata nei modi e nei tempi in base al peso obbiettivo selezionato.

Durata dieta

E' la durata complessiva della dieta in settimane.
Selezionando questa opzione non sarà possibile scegliere il peso obbiettivo poiché esso sarà prefissato (peso ideale) in base ai parametri del profilo ed alla durata della dieta selezionata.

Cibi Preferiti

Sono i cibi che gradite maggiormente.
Selezionando i singoli cibi, questi verranno inseriti nei pasti della dieta più frequentemente rispetto ad altri.

Cibi non graditi

Sono i cibi che non gradite in modo particolare.
Selezionando i singoli cibi, questi verranno inseriti nei pasti raramente rispetto ad altri.

Allergie

Selezionando i singoli ingredienti di cui soffrite patologie allergeniche, questi non verranno mai inclusi nei pasti della dieta elaborata. Puoi quindi selezionare in questa voce i cibi che vuoi escludere totalmente dalla tua dieta anche se non ne sei allergico.

Check up

Ogni settimana è possibile effettuare un controllo sul peso acquisito, questo verrà inserito in un grafico al fine di monitorare l'andamento della propria dieta rispetto al decorso “ideale”.